Customer Data Platform

Customer Data Platform (CDP): vantaggi e motivi per implementarla

Il marketing online si spinge ogni giorno di più verso un marketing one-to-one, cioè verso strategie sempre più personalizzate, che richiedono imponenti raccolte di dati per una buona efficacia. Una Customer Data Platform (CDP) rappresenta la tecnologia in grado di aggregare questi dati e restituire una visione a 360° del cliente, utile per migliorare le performance aziendali.

I nuovi modelli di marketing online si basano sulla personalizzazione della comunicazione.
Per renderlo possibile, lavorando con grandi volumi di utenti, le aziende necessitano di un’imponente raccolta di dati, che però sono generalmente dispersi in più database-silos di terze parti. Le Customer Data Platform (CDP) si inseriscono in questo scenario come una tecnologia utile a aggregare i dati derivanti da più piattaforme e canali, che consentono alle aziende di costruire una visione concreta, a 360° e in tempo reale di ogni persona che entra in contatto con il nostro brand.

I vantaggi nell’implementazione di una CDP non si limitano però all’aggregazione dei dati: la CDP non solo è in grado di acquisire i dati da più canali digitali e fisici, ma può analizzarli, segmentarli, e attivarli per un coinvolgimento in real-time, che influenza la Customer experience in tutte le fasi del percorso di acquisto.

Cos’è una Customer Data Platform (CDP)?

Il CDP Institute definisce una Customer Data Platform come

A […] packaged software that creates a persistent, unified customer database that is accessible to other systems“.

Si tratta dunque di una piattaforma che raccoglie tutti i dati disponibili di un cliente e li aggrega in un unico database accessibile da altri sistemi di marketing utilizzati dall’azienda.

Alcuni dati che una CDP è in grado di raccogliere possono essere:

  • La cronologia di navigazione;
  • Informazioni demografiche;
  • Dati comportamentali;
  • Dati relativi alle transazioni e agli acquisti passati.

Grazie alle Customer Data Platform è possibile avere una segmentazione del cliente più accurata e soprattutto disponibile in un unico luogo per utilizzare queste informazioni nelle strategie di marketing e pubblicitarie sia online che offline.

Scopri come funziona una CDP e le differenze tra CDP, CRM e DMP

5 buoni motivi per implementare una Customer Data Platform

Secondo un recente report del CDP Institute il settore delle piattaforme dati dei clienti raggiungerà $ 1,5 miliardi nel 2021.

Twitter CDP advantages

Viviamo un momento storico particolarmente difficile a causa della pandemia globale che tra i tanti danni ha causato una forte incertezza economica in moltissimi settori.
Proprio per questo stiamo assistendo a una vera e propria “accelerazione digitale” dove numerose aziende sono state costrette a mettere mano alla tecnologia e a digitalizzare processi produttivi e modalità di interazione con i clienti.

Per questo il mutato comportamento degli utenti ha determinato un afflusso di nuovi dati e le aziende hanno avuto l’esigenza di nuove tecnologie per raccoglierli. Per molte di esse le Customer Data Platform sono diventate parte integrante della loro infrastruttura, tanto che secondo un report pubblicato da Segment, il budget da investire in CDP aumenterà di oltre il 25% nei prossimi cinque anni.
Questo proprio grazie ai tanti vantaggi che le CDP offrono alle aziende.

1. Soluzione unica e integrata per la gestione dei dati

Nell’ottica della democratizzazione dei dati, uno dei vantaggi delle Customer Data Platform è che offrono a tutti i membri di un team la possibilità di interagire facilmente con una grande mole di dati.

Le CDP infatti risparmiamo ore di lavoro di integrazione e gestione di più fonti di dati ai dipendenti perché queste informazioni sono centralizzate in un unico luogo e accessibili attraverso vari strumenti dell’azienda.

Attraverso una sola piattaforma infatti è possibile creare report specifici che mettono in correlazione dati provenienti da fonti diverse, per una logica multicanale fondamentale per qualsiasi azione di marketing.

2. Visione a 360° del cliente

Approccio customer centric

Secondo uno studio pubblicato su Exponea, grazie alle Customer Data Platform il 2020 ha visto molte aziende adottare un approccio Customer-Centric, cioè una mentalità olistica aziendale incentrata sul cliente.

Un vantaggio delle CDP infatti è la possibilità di avere una “visione unica” del cliente, con dati immediatamente utilizzabili provenienti da sistemi diversi che ne creano la storia completa grazie all’esplorazione dei comportamenti online, dell’attività di navigazione e i dati d’acquisto, che consente all’azienda di offrire esperienze fortemente personalizzate.

Questa rappresentazione a 360 gradi di tutti i dati aggregati offre la possibilità di aumentare notevolmente il tasso di successo di una campagna di marketing proprio perché, grazie a una segmentazione accurata e adeguata della Customer Base, la pubblicità viene indirizzata a target estremamente precisi.

3. Miglioramento ROI

Un recente studio di Merkle ha rilevato che solo il 35% dei consumatori sostiene che il marketing e la pubblicità soddisfano le loro esigenze.

Twitter Customer Experience

Utilizzando una Customer Data Platform è possibile sfruttare la personalizzazione per aumentare le conversioni delle azioni di marketing, migliorando il controllo delle performance e massimizzando il ROI (Return On Investement).

4. Risparmio costi di analisi

Oltre a far risparmiare tempo di lavoro, una Customer Data Platform apporta anche un notevole risparmio sui costi di analisi dei dati da parte del reparto marketing. Un vantaggio molto importante per le aziende.

Questo è un fattore che influisce notevolmente sui risparmi operativi legati alla gestione dei flussi aziendali, che diventano così più fluidi e performanti.

5. Integrazione AI e ML

La segmentazione dei dati realizzata da una Customer Data Platform utilizza modelli basati su regole che sfruttano l’Intelligenza Artificiale (AI) e l’Apprendimento Automatico (Machine Learning) per analizzare e correlare dati anagrafici, comportamentali e caratteristiche della tua audience.

Grazie alla componente e agli algoritmi di Machine Learning una CDP ti offre previsioni accurate, cluster automatici e profili arricchiti, consentendoti di scoprire le caratteristiche e i pattern di comportamento dei clienti per anticiparne le azioni.

In questo modo potrai arricchire il profilo dei tuoi clienti con informazioni su abitudini, interessi e preferenze e avrai il vantaggio di pianificare comunicazioni pertinenti ed efficaci grazie a contenuti personalizzati.

Infatti se identifichi le abitudini e le preferenze di acquisto dei tuoi clienti puoi prevederne i comportamenti, ottimizzando il Customer Journey ed evitando così il rischio di abbandono.

Sei pronto per il setup della tua CDP?

In un presente in cui i touchpoint tra cliente e brand sono ovunque e le informazioni a disposizione delle aziende sono aumentate vertiginosamente, una CDP consente di guardare nella giusta direzione con una visione strategica e consapevole.

La corretta implementazione di una CDP richiede però un lavoro preliminare sui dati e processi aziendali. Per verificare se la tua azienda è pronta a implementare una Customer Data Platform, F2 Innovation ha elaborato una checklist gratuita disponibile nella sezione Insight del sito.